Linea Sottile

Cane e padrone: un rapporto d’amore

Hai un cane o un gatto? Ti sei mai chiesto come si crea con lui un rapporto di vero e proprio amore? Continua a leggere che lo scopriamo insieme.

Quella che nasce tra padrone e animale è una relazione quasi magica, basata su una fiducia reciproca e un amore incondizionato.

Non esiste al mondo nessun rapporto umano che è lontanamente paragonabile a questo!

Infatti è una relazione che porta dei grandi vantaggi, te li spiego nel mio articolo I vantaggi di avere un cane.

È stato provato che questa relazione speciale è in grado di migliorare la qualità della vita a livello psicologico.

Entrambi i protagonisti della relazione traggono dei benefici.

La fiducia

Ma su cosa si basa questo Rapporto? Sulla Fiducia!

Il padrone con costanza e pazienza ogni giorno “lavora” per ottenere la fiducia del suo amico a quattro zampe.

Una volta conquistato il cucciolo, la fiducia diviene indissolubile. Sarà fedele in eterno al suo padrone!

Come si rafforza il legame?

Le lunghe passeggiate insieme al tuo amico a quattro zampe sono il modo migliore che hai per prenderti cura di te stesso, del tuo amico e del vostro

rapporto.

Dalle semplici uscite giornaliere alle passeggiate educative, fino al trekking in montagna. Avere un cane significa uscire almeno 3 volte al giorno, per fargli fare i

bisogni ma anche per far in modo che si sgranchisce le zampette. Sole e poggia non potrà fermarvi.

Gli effetti benefeci sul corpo sono: mantenere allenato il sistema cardiocircolatorio e quello respiratorio, rinforzare i muscoli, favorire il consumo di calorie.

Questi benefici valgono sia per il padrone che per il tuo amico.

Sono momenti importanti per entrambi.

Consiglio: se la passeggiata è un po’ lunga non dimenticarti per il tuo amico un po’ d’acqua, una qualche biscottino…lui gradirà 😉

– Prendersi cura del proprio amico, ovvero oltre alle passeggiate che fanno bene alla vostra salute, prendersi cura del tuo amico significa anche crescerlo in

un ambiente idoneo a lui.

Assegnagli la sua cuccia, fornisci ambienti stimolanti, falli abituare gradualmente ai nuovi ambienti, addestralo a stare da solo, presentagli altri cani.

Anche alimentarlo nel modo corretto, significa prendersi cura di lui

Una toelettatura regolare è una buona abitudine da istituire, aiuterà inoltre a migliorare il vostro legame.

Occupati della sua igiene dentale e prenota le vaccinazioni.

– Proteggendolo in varie situazioni (con altri cani, durante i temporali o con un’alimentazione corretta)

– Educandolo con movimenti semplici, eh si, se desideri un cane ubbidiente e ben educato, devi iniziare presto l’addestramento.

L’addestramento inizia in un’età in cui il tuo cucciolo ha un’eccellente attitudine naturale all’apprendimento.

Quindi addestralo alla vita in casa, inizia presto a chiamarlo con il suo nome, abitualo gradualmente all’automobile, insegnagli a darti la zampa, ecc..

– Contatto fisico, coccole, carezze, ecc… si, ma si tratta soprattutto di come lo si fanno!

Il cucciolo si chiama per coccolarlo quando si ha la possibilità di dedicargli tutta l’attenzione possibile. Il nostro amico speciale ripagherà tutto ciò donandovi

una buona dose di fiducia e ubbidienza in futuro. Se invece lo accarezziamo distrattamente mentre si fanno altre cose, avrà la sensazione di non essere

considerato.

Lo sguardo assume in questa relazione che si sta instaurando, un’importanza fondamentale. Guardandolo negli occhi, più durano gli sguardi, più il legame si

l consolida. Lo sguardo fortifica il rapporto, così da far nascere un sentimento come quello che lega i genitori e figli.

L’ormone dell’amore

Secondo degli studi, il cane possiede un ormone, detto anche “ormone dell’amore”, il quale aiuta a instaurare un rapporto d’amore molto più profondo e

spontaneo. 

Ma il rapporto cane-padrone si rafforza anche solo con lo sguardo, come abbiamo spiegato qualche riga fa, e qui l’ormone dell’amore ha un ruolo

fondamentale, fa si che tra i due protagonisti della relazione si instauri un vero e proprio rapporto empatico.

Il padrone è uno solo

Anche se l’animaletto in questione vive in una famiglia, è sempre una persona che il cane sceglierà come preferito e dominante.

Se hai un cane o un gatto stai vivendo sicuramente la tua storia d’amore!

Se questo articolo l’hai trovato interessante e può esserlo anche per qualcuno che conosci puoi condividerlo dove vuoi 🙂

Baci Baci

Linea Sottile

2 commenti su “Cane e padrone: un rapporto d’amore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *